Ti trovi qui: Home

News

Progetto "Il laboratorio scientifico nell'articolazione tra artefatti materiali e digitali, tra didattica in presenza e attività a distanza"

Seminario, formazione e giornata della matematica. 20, 21 e 22 ottobre 2022

Notte europea della ricerca - 30 settembre 2022

La matematica tra storia e didattica

Progetto di diffusione della cultura scientifica

Collaborazione con le scuole del territorio su FocusUnimore di luglio

Notte europea dei musei - 14 maggio 2022

Visite guidate alla mostra "Macchine, meccanica e matematica".

Visite alle macchine matematiche

Riprendono le visite al Laboratorio delle macchine matematiche a partire da febbraio 2022.

VI Seminario Matematica nella Rete - "stelle, stelle e ancora stelle "

venerdì 28 maggio 2021, ore 15.30

Laboratorio delle Macchine Matematiche

Collage di varie macchine matematiche

Il Laboratorio delle macchine matematiche è un centro di ricerca del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane sulla didattica della matematica. Le ricerche finora condotte si sono caratterizzate per l'interesse sui processi di insegnamento e apprendimento con l'uso di strumenti, sia materiali che digitali.

Il Laboratorio possedeva una vasta collezione di ricostruzioni artigianali funzionanti di antichi strumenti, ora diventati parte della collezione museale del Sistema Museale di Ateneo, MUSEOMORE. La collezione completa consiste di oltre 200 pezzi:

  • Curvigrafi in grado di tracciare rette, coniche, cubiche, quartiche  e qualche curva trascendente.
  • Sistemi a due gradi di libertà (pantografi) che realizzano trasformazioni nel piano.
  • Modelli tridimensionali che illustrano la teoria delle coniche come luoghi solidi, ossia come sezioni di coni.
  • Modelli tridimensionali che illustrano proprietà di curve algebriche studiate per proiezione o per sezione.
  • Modelli tridimensionali che illustrano la genesi spaziale di alcune trasformazioni nel piano.
  • Prospettografi che illustrano le tecniche di costruzione di immagini prospettiche e i teoremi che validano queste tecniche.
  • Strumenti per la soluzione di problemi di varia natura (ad esempio, la trisezione dell’angolo, la duplicazione del cubo, la quadratura del cerchio, l’inserimento di due o più medi proporzionali tra due segmenti dati).